Strict Standards: Non-static method JSite::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /htdocs/public/www/templates/journeyblogred/index.php on line 143 Strict Standards: Non-static method JApplication::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /htdocs/public/www/includes/application.php on line 536

Volevo un tappeto 31.

UNA PENTOLA A PRESSIONE - L’Iran è una pentola a pressione che potrebbe esplodere da un momento all’altro. Oppure no, come se la ribellione che cova si sgonfiasse, esattamente come il vapore che esce dalla valvola sul coperchio. I presupposti per l’esplosione ci sarebbero. I prezzi aumentano e la gente non sa perché. «È come se tu andassi nel tuo solito supermercato a comprare una confezione di uova e pagassi 3 euro e il giorno trovassi le stesse uova a 7 euro», mi spiega Alì - nome fittizio, non pubblico quello vero per non creargli problemi, metti mai. Alì è un iraniano che da giovane è stato in Italia, studente di Architettura, poi è tornato in patria. Ammette: le donne non sono contente del velo, sono costrette a indossarlo per uscire, a casa sembra di vivere in un altro paese.
La folla alle manifestazioni per commemorare Khomeini? La gente ci va perché si mangia gratis. Del resto, gli stipendi sono quelli che sono: 150, 200 euro al mese. Sì, c’è il sussidio per il pane, l’acqua, la benzina (che costa 25 centesimi di euro al litro: carissima, a sentire gli iraniani), ma il sussidio lo danno a tutti, anche a chi non ne avrebbe bisogno perché all’epoca aveva fatto domanda. E comunque tutti si cercano un secondo, terzo lavoro: tassisti, elettricisti, tuttofare. Se si è insegnanti, si danno ripetizioni private.
I ricchi non mancano, a Teheran l’anno scorso sono state importate - mi racconta - 600 Maserati. Tant’è, tutti aspettano che finiscano le sanzioni internazionali, che si riaprano le frontiere, che l’economia cominci a volare. Sarebbe una manna anche per gli stranieri: chi apre un’attività in Iran paga subito una imposta forfettaria, non ha la contabilità che abbiano noi, dopodiché si scorda le tasse per 10 anni.
Capito perché sono tutti lì a osservare gli sviluppi delle trattative con il gruppo 5+1? Ma c’è un problema, dicono qui: la corruzione. E nei regimi anche la corruzione ha standard diversi da quelli delle democrazie: più elevati. 

2022  AldaVanzan.it   globbers template joomla